Statuto Adiuban

Sei il visitatore:
63953
Documenti pubblicati:
7082

Vi riportiamo uno stralcio dello statuto Adiuban

Art. 2 Finalità
L'associazione ha quale sua esclusiva finalità, quella di tutelare con ogni mezzo legittimo, ed in particolare con il ricorso allo strumento giudiziario, i diritti e gli interessi di consumatori ed utenti dei servizi bancari, creditizi, finanziari, assicurativi, postali e sociali, e comunque gli interessi diffusi dei consumatori e degli utenti in genere di tutti i servizi privati e istituzionali, anche al fine di contribuire ad eliminare le distorsioni del mercato determinate dalla commissione di abusi e da altre fattispecie di reati contro la P.A.
L’Associazione, inoltre, tutela i diritti e gli interessi individuali e collettivi dei consumatori e degli utenti promovendo azioni giudiziarie o intervenendo in giudizi civili e penali, attraverso la costituzione di parte civile per il risarcimento del danno derivante dalla lesione di interessi collettivi concernenti le finalità generali perseguite dall’Associazione.
Tale finalità è perseguita anche attraverso i seguenti obiettivi:
- la vigilanza sulla corretta gestione del territorio da parte della Pubblica Amministrazione in materia di credito, assicurazioni e corretta riscossione dei tributi;
- iniziative a tutela degli utenti dei servizi finanziari e creditizi in genere, oltre che dei contribuenti, finalizzate anche alla prevenzione dell'usura in armonia con la legge n. 108/96 e leggi successive, oltre che al conseguimento dei benefici alle vittime;
- il controllo e la tutela di un equilibrato rapporto tra l’erogazione dei servizi ed un razionale sviluppo della società improntato al rispetto e alla tutela della dignità della persona umana ed alla salvaguardia dell'interesse fondamentale dei diritti costituzionali e della sicurezza attuale e futura delle singole persone;
- Favorire ed intensificare la partecipazione dei consumatori alle attività di standirdazione presso gli organismi nazionali ed europei;
- l'Associazione non può svolgere attività diverse da quelle sopra indicate ad eccezione di quelle strettamente connesse o accessorie a quelle statutarie, in quanto integrative delle stesse.

Art. 3 Sede
L’ADIUBAN ha la sede legale e nazionale in Roma ed è costituita da una organizzazione diffusa sul territorio, con delegazioni regionali e provinciali. Potrà altresì aprire sedi secondarie in ogni regione.

Art. 4 Attività
L’ADIUBAN persegue le proprie finalità attraverso:
- la tutela sul piano informativo – preventivo – contrattuale – giudiziale – risarcitorio, dei fondamentali diritti, con particolare riguardo ai servizi finanziari e creditizi e di riscossione tributi;
- la promozione di iniziative legislative per il miglioramento ed il controllo degli standard e dell’efficienza dei servizi finanziari, creditizi, postali, assicurativi e di riscossione tributi agli effetti della tutela ad ampio spettro dei diritti dei consumatori e degli utenti dei servizi richiamati.
- l’assistenza dirette dei consumatori e degli utenti nelle controversie con soggetti produttori od erogatori di servizi pubblici e privati, anche in forza della legittimazione ad agire dell’art. 3 , Legge 30/07/1998 n. 281 (disciplina dei diritti dei consumatori e degli utenti) per consentire loro di difendersi giudizialmente singolarmente e/o collettivamente per ottenere declaratorie di responsabilità di produttori ed erogatori di servizi;
- la promozione di studi ed iniziative giuridiche, l’osservazione della evoluzione della giurisprudenza di merito per la tutela dei consumatori e degli utenti, la divulgazione di ogni utile elemento conoscitivo per la difesa dei diritti e degli interessi individuali e collettivi dei consumatori ed utenti dei servizi bancari, postali, assicurativi e creditizi in genere;
- collaborando con enti pubblici e privati, anche a livello internazionale sul piano della documentazione, della ricerca, della promozione e della programmazione di attività inerenti a finalità statutarie;
- la divulgazione in favore di consumatori e utenti dei servizi bancari, postali, assicurativi e creditizi in genere della normativa e delle condizioni di accesso e recesso ai suddetti servizi; delle rilevazioni e variazioni dei tassi di interesse, anche in prevenzione e tutela del fenomeno sociale dell’usura; degli oneri accessori e delle spese costituenti le remunerazioni tutte del costo del denaro; oltre che la diffusione delle modalità per prevenire iniziative di recesso arbitrario degli erogatori dei servizi e di tutela degli utenti e consumatori di questi servizi;
- l’organizzazione di seminari, conferenze, dibattiti, incontri di studi sulle tematiche che costituiscono le finalità e gli scopi sociali per sensibilizzare l’opinione pubblica e il mondo politico sulle opportune iniziative per meglio tutelare consumatori e gli utenti; per favorire l’aggregazione di utenti e consumatori agli effetti di contrattazioni collettive per ottenere tassi prioritari nei servizi bancari, postali, assicurativi e finanziari in genere;
- l’istituzione di un periodico di informazioni e la pubblicazione di dispense e volumi informativi per la diffusione della cultura degli utenti e dei consumatori;
- la collaborazione sinergica con altre associazioni per il conseguimento delle finalità statutarie.;
- lo svolgimento di ogni operazione utile al conseguimento delle finalità.